Vorrei condividere con voi tutti questo bellissimo racconto dall’”Autobiografia di uno Yogi” che ci puo aiutare, specialmente in questi momenti di sfida a livello di salute, a rafforzare la nostra mente attraverso le nostre potenti pratiche che conosciamo e soprattutto a potenziare maggiormente la nostra fede in Dio.

Noi tutti sappiamo che la legge del magnetismo governa l’intero Universo, quindi se abbiamo paura di qualcosa, attireremo su di noi ciò che temiamo. Dobbiamo avere tanta forza per proiettarla all’esterno, incoraggiando gli altri, non solo usando il buon senso come spiegato nel Community Meeting aumentando le pratiche igieniche, ma anche utilizzando il miglior farmaco esistente che è il potere della nostra mente, come ci spiega Sri Yukteswar:

Sri Yukteswar disse: “Durante la convalescenza che seguì una grave malattia, andai a far visita a Lahiri Masaya a Benares.
“Signore, sono stato molto malato e ho perso parecchi chili.
“Vedo, Yukteswar, che ti sei reso malato e ora pensi di essere magro.

Il mio Guru tuttavia, aggiunse per incoraggiarmi:
“Vediamo un pò; sono certo che dovresti sentirti meglio, domani.

Il mattino seguente andai dal mio Maestro ed esclamai esultante: “Signore, mi sento molto meglio oggi.

“ Davvero! Oggi ti sei rinvigorito.
“No, Maestro!” Protestai. “Siete voi che mi avete aiutato.

“Oh, si! La tua malattia è stata molto grave. Il tuo corpo è ancora fragile; chi può dire come ti sentirai domani?
“Al solo pensiero del possibile ritorno della mia debolezza rabbrividii dalla paura. Il giorno successivo riuscii a malapena a trascinarmi fino alla casa di Lahiri Mahasaya.
“Signore, sto di nuovo male.
“Lo sguardo del mio Guru era canzonatorio: “così, dunque! Ancora una volta ti stai procurando una indisposizione.
“Gurudeva, ora mi accorgo che, giorno dopo giorno, vi siete preso gioco di me.
La mia pazienza era esaurita “ Non capisco perché non vogliate credere alle mie parole veritiere.”

“In realtà, sono stati i tuoi stessi pensieri a farti sentire ora debole ora forte”. Il mio maestro mi guardò con affetto. “Come hai potuto constatare tu stesso, il tuo stato di salute ha corrisposto esattamente alle tue aspettative . Il pensiero è una forza, come l’elettricità o la gravità. La mente umana è una scintilla della coscienza onnipotente di Dio. Potrei dimostrarti che qualsiasi cosa alla quale la tua mente potente credesse molto intensamente si realizzerebbe all’istante.
“Maestro, quindi se penso di star bene e di aver acquistato il mio peso precedente, questo è ciò che accadrà?”
“Proprio così, anche in questo stesso istante”. Il mio guru parlò con serietà, il suo sguardo concentrato sui miei occhi.

“Ed ecco che avvertii subito un aumento non soltanto di forza, ma anche di peso!
Poi proseguendo il racconto Sri Yukteswar andò a casa da sua madre pesandosi nella bilancia constatò che in un sol giorno aveva acquistato quasi 23 chili.

(Tratto da un brano dell’Autobiografia di uno yogi edito da Ananda Edizioni, dal capitolo “Gli anni trascorsi nell’ashram del mio Maestro“)

2 Comments

  1. Grazie per questo racconto meraviglioso,che fa riflettere molto sulle nostre abitudini e nello stesso tempo ci conforta
    l’idea ,che siamo noi ,con i nostri pensieri a creare la realtà ,che ci circonda ,quindi possiamo cambiarla.
    con infinita gratitudine ,
    Anna Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *