Che cos’è la decima?

Originariamente la decima consisteva nel “restituire a Dio” il 10% dei frutti del proprio lavoro, proprio perché tutto viene da Dio.

I fienili delle decime furono creati per conservare la decima parte dei beni del raccolto e venivano usati per aiutare le persone in difficoltà, oppure in tempi di carestia o scarsitá. In termini moderni, i frutti del proprio lavoro sono in forma di denaro e qiundi, al giorno d’oggi, la decima significa “restituire a Dio”, o alla propria sorgente di ispirazione spirituale, il 10% di ogni entrata monetaria. Normalmente, questo significa donare la decima ad una chiesa o ad una istituzione spirituale.

Che cos’è la decima?

Originariamente la decima consisteva nel “restituire a Dio” il 10% dei frutti del proprio lavoro, perché tutto viene da Dio. I fienili delle decime furono creati per conservare i beni della decima al tempo della raccolta. Questi centri di raccolta venivano utilizzati per aiutare i bisognosi, o in tempi di carestia o scarsitá. In termini moderni, i frutti del proprio lavoro sono in forma di denaro, qiundi al giorno d’oggi la decima significa “restituire a Dio”, o alla propria sorgente di ispirazione spirituale, il 10% di ogni entrata monetaria. Normalmente, questo significa donare la decima ad una chiesa o ad una istituzione spirituale.

Donare aumenta la nostra fede, ci aiuta a fidarci di Dio in tutto, anche con il nostro denaro. Quando permettiamo a Dio di entrare in tutti gli aspetti della nostra vita, tutto è possibile.
Nayaswami Uma

La decima non è un’offerta o un regalo, poiché questo tipo di doni vengono scelti e dati dove e quando vogliamo. La decima è un impegno, dato regolarmente, mensilmente o settimanalmente, in base alla frequenza delle nostre entrate. Non ponderiamo se possiamo permetterci la decima, ma la paghiamo come ogni altro obbligo finanziario. Non indirizziamo noi dove va questo denaro, questo spetta a Dio, a noi spetta solo di donare questo cruciale 10% del nostro denaro.

È qui che sta la sfida. La crescita, in ogni aspetto dello sviluppo spirituale, è direzionale. Cerchiamo di superare la sfida dove ci troviamo, facciamo quello che possiamo senza giudizio o senso di colpa, continuiamo a provare ad imparare come cooperare con la legge spirituale. I nostri sforzi ci mantengono nel flusso dell’amorevole presenza di Dio, che magneticamente ci attrae sempre piú vicino al nostro obiettivo.

Quando facciamo donazioni, la nostra fiducia aumenta e ci aiuta a porre la nostra fede in Dio per ogni cosa, anche quando si tratti dei nostri soldi. Quando accettiamo Dio in ogni aspetto della nostra vita, tutto è possibile. Quando Cristo disse: «in veritá vi dico, è piú facile che un cammello passi nella cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei Cieli», i discepoli chiesero: «Chi allora potrá essere salvato?». Gesú li guardò e disse: «agli uomini questo è impossibile ma a Dio ogni cosa è possibile».

Sperimenta con Dio e apri un flusso di abbondanza e di gioia nella tua vita scegliendo di destinare una decima dei tuoi guadagni ogni mese, e osserva che cosa succede!

Quando finalmente iniziamo a praticare la decima, gli effetti trasformano la vita!
Nayaswami Uma
La decima è una parte del mio Sadhana, quando do la decima lo faccio come un rituale.
Vinaya
È una benedizione dopo l'altra. Non vedo l'ora di dare sempre di più per poter ricevere sempre di più!
Precedente
Successivo
Portate le decime intere nel tesoro del tempio, perché ci sia cibo nella mia casa; poi mettetemi pure alla prova in questo, - dice il Signore degli eserciti -vedrete se io non vi aprirò le cateratte del cielo e non riverserò su di voi tanta benedizione che non vi sia più dove riporla.
Vecchio Testamento
Malachi 3:10.