Mi risulta difficile comprendere come facciano le persone a gestire la propria vita senza un Guru! Quando la mia vita è stata capovolta e messa sottosopra, sono stati gli strumenti di questo percorso, e la grazia del mio Guru, che mi hanno guidato di nuovo verso la luce.

Sono tornata in Inghilterra durante la fine del mio matrimonio, per trovare un po’ di spazio, senza rendermi conto che era un biglietto di sola andata! La mia vita in Italia, la mia comunità di Ananda, con cui avevo trascorso parecchi anni, la mia casa, mio ​​marito, tutto il resto –scomparsi nello specchietto retrovisore man mano diventava chiaro che il “poco spazio” non era quello che il Maestro aveva in mente. La mia vita cambiò in modo irriconoscibile in un batter d’occhio, e all’improvviso tutto ciò che mi era familiare era svanito. Ero qui in Inghilterra senza mappa, bussola, casa e senza un foglio con istruzioni su cosa fare. Un’esperienza piuttosto spaventosa! Ma anche un’opportunità per mettere alla prova gli insegnamenti.

Possedevo, tuttavia,  le cose durature, e non importa come fosse la vita in quel caos, gli strumenti e i doni del sentiero spirituale hanno assunto, attraverso gli ultimi anni, un nuovo significato per me.

AMICIZIA DIVINA

Il supporto della mia famiglia Ananda in Italia e dei miei amici e familiari nel Regno Unito è stato senza dubbio una grande benedizione.

Coltiva le tue amicizie: sono uno dei nostri più grandi doni! Come dice Yogananda “Ah, amicizia, pianta in fiore, nata dal cielo! Nutrito sei tu nel terreno dell’amore smisurato, nel cercare insieme il progresso dell’anima”.

PREGARE

La meditazione mi è sfuggita di mano per un bel po’ in questo periodo della mia vita,  e la preghiera è diventata la mia forza.

Chiedere una guida, chiedere al Maestro di essere forte attraverso di me, di mostrarmi un nuovo modo di essere. Perché la Sua volontà sia fatta. Pregavo sempre il Maestro. Era, ed è, la mia ancora – “camminando al mio fianco e proteggendomi con braccia invisibili“.

AFFERMAZIONI

Questo è uno dei nostri più grandi doni lungo il percorso: anni di pratica hanno svolto il loro ruolo! Sono venuti a me come zattere di salvataggio, che mi hanno permesso di attraversare.  “Sono completamente fiduciosa che tutto vada bene, la Tua presenza protettiva mi circonda“. –  “La paura non può entrare in un cuore tranquillo”. – Con la spada della devozione, taglio le corde del cuore che mi legano all’illusione. Con l’amore più profondo, pongo il mio cuore ai piedi dell’onnipresenza.”  – Le affermazioni sono gioielli inestimabili. Aumentano la nostra vibrazione e ci mantengono positivi. Le “Affermazioni sulla guarigione scientifica” di Yogananda e le “Affermazioni sull’auto guarigione” di Kriyananda sono ottimi libri da aggiungere alla tua libreria.

AUMENTARE IL CAMPO VISIVO

Ho cercato l’immagine più grande. Non si trattava davvero di perdita, divorzio o crepacuore: si trattava di karma, crescita e approfondimento della mia fiducia, della mia fede, che, come risultato di questa esperienza, hanno raggiunto nuovi livelli.

Ho imparato a offrirmi completamente ai piedi del Maestro. Le grandi sfide ci aiutano ad arrenderci. Abbiamo bisogno, più che mai durante di esse, di consegnare le nostre vite a Dio e al Guru, e il Maestro promette: “Entrerò e mi prenderò cura della la tua vita” (Sì, per favore!)

MUSICA

Life is the quest for Joy –“La vita è la ricerca della gioia” di Swami Kriyananda, è stato il mio compagno costante a casa: ha lenito la mia anima e mi ha avvicinato di nuovo alla mia casa interiore. Abbiamo così tanta musica bella e stimolante su questo percorso, per sollevare le nostre anime.

SERVIZIO 

In poco tempo, iniziai a tenere meditazioni: che benedizione! Ho anche fatto alcuni corsi di formazione olistica, e ho iniziato a tenere workshop e gruppi. Mi sono sempre sentita molto meglio dopo aver servito in questo modo: “il canale è benedetto da ciò che lo attraversa” è stata una sensazione tangibile!

Il servizio mi ha davvero aiutata ad uscire da me stessa!

DISCORSI ONLNE

Ascoltare le nostre grandi fonti di ispirazione ad Ananda mi ha sempre dato una spinta quando ne avevo bisogno! Una frase di uno dei discorsi di Asha è rimasta con me sin dai miei primi giorni in Inghilterra: “siamo qui solo per un motivo; per recuperare la consapevolezza che siamo uno con tutti e per essere strumenti del Divino in tutto ciò che facciamo”. Se non avessi ascoltato i discorsi online, questa perla di saggezza avrebbe potuto sfuggirmi! Mi ha aiutato a capire quale fosse la mia sfida, ad un livello più profondo.

NELLA LUCE!

Non ho mai avuto un terreno solido sotto i miei piedi da quando sono arrivata in Inghilterra nel 2014,  vero!?  Ma la luce è sempre lì, e arriva attraverso le chiavi di questo sentiero, sintonizzazione, servizio, satsang, preghiera e meditazione. Anche nel mezzo delle più grandi prove della vita, scava a fondo nella cassetta degli attrezzi: non ti deluderà!

“Avvolgiti nel pensiero di Dio. Il Suo santo Nome è il Potere di tutti i poteri. Come uno scudo, devia tutte le vibrazioni negative” – Yogananda.

E qui, nel 2022 – Ananda UK sta sbocciando! Il mio servizio al Maestro e alla Sua opera si è svolto qui,  con modalità  che non sarebbero stata possibile, se la mia vita non fosse andata in pezzi! Quando le cose crollano, è per aprirci la strada che ci porta più vicini  alla nostra anima, al nostro dharma, a Dio e al Guru. E perché qualcosa di nuovo si svilupperà – Jai Guru!

Contattaci se vuoi saperne di più sul percorso del Kriya Yoga, o per imparare a meditare.

One Comment

  1. mm

    Che splendida racconto! valorizzare così tutti gli strumenti che la vita ci mette a disposizione e dagli la loro importanza relativa è stato per me illuminante!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.