Pittura di Nayaswami Jyotish: “Maestro con i bambini”

“Abbiate solo amore nel vostro cuore per gli altri. Più vedi il bene in loro, più stabilisci il bene in te stesso”.
― Paramhansa Yogananda

Nel corso del tempo abbiamo sentito da grandi santi e saggi che Dio è amore. Sono unanimemente d’accordo che quando l’anima si unisce a Dio l’esperienza è un’esperienza di grande amore e beatitudine. Indipendentemente dalla religione, dalla cultura o dalla lingua della persona, queste parole sono usate costantemente per descrivere lo stato di essere alla presenza di Dio. Amore oltre misura e incondizionato, l’esperienza di esso nutre l’anima e dà conforto e consolazione al cuore e alla mente.

Il flusso dell’amore di Dio è costante, intorno a noi e dentro di noi, collegando tutto e tutti. L’amore di Dio è incondizionato, senza pregiudizi o favoritismi. L’amore di Dio scorre per tutti allo stesso modo. Da Giovanni 4:8 nella Bibbia sentiamo: “Chi non ama, non conosce Dio. Perché Dio è amore”. Per conoscere l’amore di Dio allora, dobbiamo amare, dare amore e condividere amore.

Pittura di Nayaswami Jyotish: “Siamo tuoi”

Dio è spirito e coscienza, e quindi deve lavorare attraverso canali. Coloro che sono volenterosi e che vogliono che Dio li usi come strumento in modo che l’amore di Dio possa essere condiviso con il mondo. Vuoi essere un canale per l’amore di Dio? Questo invito non sarà imposto; il tuo libero arbitrio è essenziale. Devi accettare di buon grado questa straordinaria richiesta. Dio ci ama incondizionatamente, ci viene chiesto di amare gli altri allo stesso modo.

Cos’è allora l’amore incondizionato? Se facessimo una lista, probabilmente includerebbe altruismo, empatia, compassione, tolleranza, pazienza, gentilezza e altro. Questi sono da dare a tutti, a tutte le persone e a tutte le creature. Nessuno è escluso dall’amore di Dio. Il parente fastidioso, l’amico invadente, il capo dispotico, la persona che appare, crede, pensa o si comporta diversamente da noi. Nessuno è escluso.

Il Maestro ha detto: “Se vuoi cambiare il mondo devi cambiare le persone, se vuoi cambiare le persone, devi cambiare te stesso”. Il cambiamento inizia con noi. Offri la mano della pace quando un disaccordo si aggrava o lavora sul lasciar andare invece di aggrapparti a rancori e risentimenti. Trova il modo di prenderti cura degli altri e di pensare di più a loro, e non lasciare che l’indifferenza o l’auto coinvolgimento blocchino la tua capacità di amare.

Ci sono molte opportunità in ogni giorno per noi di essere canali per Dio. Non ci sarà sempre bisogno di un grande gesto, a volte solo un sorriso, un tocco o un biglietto, può alleggerire il cuore di qualcuno e rendere la sua giornata un po’ più luminosa. Cerca queste opportunità, non lasciarle passare. Ovunque vediate discordia, dolore o sofferenza chiedetevi cosa potrei fare per aiutare?

Guardando la parola oggi, è chiaro ciò che è disperatamente necessario negli eventi mondiali che si svolgono quotidianamente, e nelle nostre stesse vite Sii uno strumento per l’amore di Dio e lascia che quella forza potente raggiunga ogni angolo di ogni cuore, ogni famiglia, ogni razza e ogni nazione.

“Uno trova l’amore non perchè vieni amato, ma perchè ama”.
― Swami Kriyananda

Grazie Dio per tutto.

Pittura di Nayaswami Jyotish

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.