Quando la Bibbia si riferisce a Gesù, parla di “Gesù, Figlio dell’uomo”, che Yogananda ha detto è il piccolo corpo umano in cui è nata la vasta Coscienza Cristica (Gesù, Figlio di Dio). Yogananda si riferiva spesso all’incarnazione di Gesù come “Intelligenza di Cristo”, “Onnipresenza del Cristo” e “Coscienza Cristica”. Egli voleva (e vuole) che ci concentrassimo durante il periodo natalizio, non solo sulla nascita di Gesù Bambino nella mangiatoia di Betlemme, ma sulla potenziale nascita della Coscienza Cristica dentro di noi, nella culla dei nostri cuori.

Abbiamo la fortuna (karma?) di avere in Paramhansa Yogananda, un moderno avatar/mistico che si è dedicato alla vita e all’insegnamento del Cristo. Yogananda spiegò che quando lo “Spirito si mosse”, come spiegato nel libro della Genesi, “E Dio disse: “Sia fatta la luce”, in quel momento nacque il Cristo (l’intelligenza o la presenza di Dio in ogni atomo della creazione). Lo Spirito, o Coscienza Cosmica, che Gesù ha chiamato il Padre, esiste anche dietro ed è la causa dell’universo. La luce di Cristo è ciò che anima ogni atomo ed è la presenza di Dio nella creazione. Per questo motivo la Bibbia dice che “Cristo è la vita e la luce degli uomini”. Questa luce della Coscienza di Cristo appartiene a voi e a me in quanto, sia il Padre che il Figlio sono aspetti della Coscienza di Dio e possono essere sperimentati concentrandosi e aprendo il nostro (terzo) Occhio Spirituale. Gesù disse: “Se il tuo occhio è unico, tutto il tuo corpo sarà pieno di luce”.

Il potere degli insegnamenti di Yogananda, per cambiare la nostra vita sta nelle tecniche pratiche che egli dà e nella loro capacità di dare l’effettiva esperienza della luce di Cristo, e di offrire attraverso questa esperienza la speranza per ognuno di noi, della trasformazione dal piccolo sé dell’ego al perfetto Sé dell’anima. Non solo Gesù è stato una Luce per il mondo, ma ha incoraggiato i suoi discepoli e, attraverso di loro, tutti noi, ad andare oltre le nostre espressioni autolimitanti di paura, rabbia, giudizio, autocondanna, e a diventare esseri più amorevoli, coraggiosi, nutriti e auto-realizzati. Con le parole di Cristo: “In verità, vi dico: anche chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi.”

Il periodo del Natale è uno dei momenti dell’anno in cui vediamo più chiaramente che la speranza di un cambiamento positivo si riflette nella vita umana. Sentiamo in questi giorni tante storie di persone che si alzano per affrontare le prove del nostro mondo, sfidato dal COVID, servendo disinteressatamente gli altri: ricordi quotidiani di ciò che siamo capaci di fare come esseri umani quando ci apriamo alle benedizioni e alle vibrazioni della Coscienza Cristica. Quella Luce che si è incarnata nel Bambino Gesù più di 2000 anni fa può rinascere in ognuno di noi ogni giorno, in ogni momento, quando parliamo, pensiamo e agiamo dalla consapevolezza che anche noi siamo quella Luce.

Che tutti noi possiamo essere all’altezza della sfida del nostro tempo, diventando canali di quella Luce della Speranza, nel nostro piccolo mondo personale e oltre.

6 Comments

  1. Cara Kirtani
    Grazie per le tue parole ispiranti, per la tua vicinanza forte e silenziosa a tutti noi.
    Grazie per la dolce forza con cui conduci Ananda
    Sei un’anima preziosa
    Buon Natale
    Paola

  2. Le sue parole sono una preziosa fonte di riflessione e di amore.
    Grazie.
    Buon Natale a Lei, alla sua famiglia, a tutta la comunità di Ananda.
    Mariagrazia

  3. Mi piace molto questo concetto della coscienza cristica che si e manifestata nel bambino gesu, ma anche si rivela dentro di noi

  4. Sei sempre “la luce che ci guida e che ci ispira”. Grazie Kirtani.

  5. Cara Kirtani ogni volta che ti ho vista, ogni volta che scrivi qualcosa, ogni volta che parli io sono li connesso al tuo cuore. Ti sento forte dentro me, tu sei una Luce splendente e calda x l’intera comunità. Grazie di tutto è che Dio ti benedica, anzi già lo ha fatto. Un immenso abbraccio a te e a tutta i fratelli di Ananda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *